Testa del Leone

Questa immersione, in direzione ponente, è caratterizzata da una parete a dir poco deliziosa che si sviluppa in verticale fino oltre i -30 mt. Possiamo ammirare gorgonie e innumerevoli rami di corallo rosso.
Nelle numerose spaccature gli incontri con murene, aragoste , polpi sono molto frequenti.
Grosse murene si incontrano anche fuori tana mentre percorrono in verticale la parete.
Anche qualche squalo gattuccio trova rifugio tra le cavità delle rocce. E’ sempre bello vederne uno!
Poi non mancano mai i dentici e le cernie che ci fanno compagnia durante tutta l’immersione.
Al termine del nostro giro a – 6 mt c’ è una caverna in cui è presente una sorgente di acqua dolce che si mischia a quella salata. Possiamo vedere spirografi e madrepore. Sotto il tetto della caverna non è raro vedere delle musdee.

Paesaggio sottomarino parete
Profondità media 27 mt
Visibilità buona
Corrente assente
Ambiente gorgonie, corallo rosso, madrepore
Fauna cernie, dentici, aragoste, gattucci, gronghi, murene