Grotta dei Gamberi

Ci troviamo di fianco all’estremità di Punta Chiappa.
Un bellissimo canyon si apre tra i -20 e i – 35 mt. caratterizzato da due pareti coloratissime. Il corallo rosso è presente in ogni minima spaccatura insieme alle bellissime spugne .
Oltre il canyon possiamo giungere sul cappello di un panettone ad una profondità di 33 mt. ricoperto da meravigliosi rami gorgonie e dentici tutti intorno. Nel periodo di maggio-giugno i pesci luna passano di frequente.
Ritornando verso la parente in corrispondenza di punta chiappa a -38 mt si apre un’ampia spaccatura, la Grotta dei Gamberi denominata cosi perché le sue pareti sono totalmente ricoperte da gamberetti Parapandalus.
La Grotta è abitata anche da granchi, aragoste, musdee e bellissimo corallo rosso.
E’ possibile entrare nella stretta cavità avendo l’accortezza di non urtare le pareti ricche di vita.

Paesaggio sottomarino parete, secca
Profondità media 30 mt
Visibilità buona
Corrente debole/moderata
Ambiente gorgonie, corallo rosso, spugne, madrepore
Fauna cernie, dentici, gronghi, scorfani, gambero parapandalo